Dream – Operazioni di chiusura anno 2019

CHIUSURA ESERCIZIO 2019/2020

Considerazioni generali.

Per quanto riguarda le operazioni quotidiane, emissione di documenti di vendita e di acquisto e registrazioni di prima nota, non è necessario eseguire alcuna operazione particolare ma sarà sufficiente entrare nel programma con un data del 2020 in quanto il programma inizia automaticamente le nuove registrazioni a partire da uno.

Può essere necessario eseguire due operazioni, anche se possibile farle in un secondo momento:

A) PASSAGGIO SALDI CONTABILI ESERCIZIO SUCCESSIVO. (Entrare con data 31/12/2019)

Questa operazione consente di passare i saldi dei clienti e dei fornitori al 31-12-2019 all’anno 2020.

Effettuando questa operazione quindi, se un cliente ha un saldo contabile di € 100,00, il suo estratto conto del 2020 ripartirà con un apertura in dare di quell’importo.

Per eseguire questa operazione è sufficiente entrare nel programma con data 31/12/2019,

selezionare Prima Nota / Scadenzario -> Operazioni di periodo -> Solo Passaggio saldi clienti / fornitori … , digitare la password richiesta che è SALDI , cliccare su OK nella successiva schermata.

Per le versioni 2010 e successive è sufficiente fare il solo passaggio dei saldi in questa fase. La modalità è identica a quanto indicato sopra. Successivamente si potrà fare la Chiusura / Riapertura esercizio.

ATTENZIONE!

Non è necessario effettuare questa operazione proprio il 31/12 o il primo gennaio. Si consiglia di effettuare questa operazione definitivamente quando i saldi dell’esercizio 2019 siano corretti e siano state registrate tutte le operazioni di prima nota dell’anno 2019. Questa operazione può essere eseguita anche più volte ed in questo caso la chiusura precedente verrà sovrascritta da quella nuova.

B) CHIUSURA DEL MAGAZZINO (Entrare con data 31/12/2019)

Eseguire la funzione CHIUSURA DI MAGAZZINO sempre nel menù MAGAZZINO.

Selezionare il deposito da chiudere. Es. 01

Indicare un fornitore fittizio al quale associare il movimento di apertura iniziale ( a tale scopo si può inserire un fornitore INVENTARIO )

Selezionare il criterio di valorizzazione ( Ultimo Costo – Costo Medio ).

Anche questa operazione si può rieseguire in futuro e la nuova operazione di chiusura magazzino cancellerà le precedenti operazione di apertura magazzino nel nuovo anno sostituendole con le nuove.

Attenzione!

Nel caso si gestiscano più depositi , ripetere l’ operazione selezionando il deposito 02, 03 , ecc…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous article

E-commerce: finanziamenti a tasso agevolato

Next article

Aggiornamento Dream 6.25.21